Progressioni di gioco - il metodo D'AlembertIl gioco della roulette non si può affrontare senza una strategia ben prestabilita, la strategia comprende oltre al modo di giocare, a una determinata tecnica di gioco etc. anche una specifica progressione di gioco, specialmente quando abbiamo a che fare con le chance semplici (rosso nero, pari dispari, Passe Manque). Le progressioni di gioco conosciute dai giocatori professionisti sono molte, alcune più valide di altre e alcune più pericolose di altre, ogni progressione deve essere scelta innanzi tutto in base al proprio carattere e stile di gioco oltre che in base al capitale a disposizione. Tenete sempre a mente che una progressione può facilmente portare alla perdita di tutto il proprio capitale, ma e’ pur sempre vero che molti giocatori hanno fatto una vera e propria fortuna applicando alcune delle progressioni che andremo ad analizzare. La prudenza è quindi d’obbligo…

LE PROGRESSIONI PER LA ROULETTE:

La Progressione D’Alembert

La progressione D’Alembert si basta sulla teoria chiamata del “Ritorno all’Equilibrio“, dove ogni chance semplice statisticamente è portata a rientrare in una sorta di equilibrio. Se ad esempio su 30 boules (numeri sortiti alla roulette) sono usciti un totale di 10 rossi e 20 neri la teoria del ritorno all’equilibrio sostiene che per essere in equilibrio mancano 10 rossi.

La progressione D’Alembert quindi “approfitta” di questa tendenza al ritorno all’equilibrio aumentando la puntata di una unità ad ogni colpo perso e diminuendo di una unità ad ogni colpo vinto, eccovi un esempio per rendere ancor più chiara la cosa:§

Prima puntata: 1 unità – colpo perso – perdita totale: 1 unità – vincita totale: 0 unità

Seconda puntata: 2 unità – colpo perso – perdita totale: 3 unità – vincita totale: 0 unità

Terza puntata: 3 unità – colpo perso – perdita totale: 6 unità – vincita totale: 0 unità

Quarta puntata: 4 unità – colpo vinto – perdita totale: 10 unità – vincita totale: 8 unità

Quinta puntata: 3 unità – colpo vinto – perdita totale: 13 unità – vincita totale: 14 unità

Sesta puntata: 2 unità – colpo vinto – perdita totale: 15 unità – vincita totale: 18 unità

Come potete notare su questo esempio formato da 6 colpi, i primi 3 perdenti e i secondi 3 vincenti abbiamo ottenuto un guadagno finale di 3 unità.