Jean d'Alembert ideatore del Metodo Martingala D'AlembertMolti di voi conoscono già questo metodo, ma vale sempre la pena approfondire le proprie conoscenze in materia di sistemi, quindi il seguente articolo è indirizzato sia ai giocatori esperti che già lo utilizzano (o meno) e sia ai novizi che vogliono imparare nuove tecniche di gioco.

Va innanzi tutto detto che un buon giocatore utilizza sempre un sistema o metodo di gioco, nessun professionista infatti si sognerebbe mai di affrontare una roulette (reale o online che sia) puntando a casaccio.

Detto questo approfondiamo questo metodo da tanti amato e altrettanto odiato da molti altri:

COME FUNZIONA IL METODO D’ALEMBERT

Esistono due varianti del metodo D’alembert per giochi con vincita a raddoppio (come appunto la roulette):

  • una variante più moderata e di certo più attuabile (che per praticità chiameremo il “Sistema D’alembert“)
  • una variante più aggressiva ma di difficile attuazione e che prevede la possibilità di giocare grossi capitali e che chiameremo la “Il Sistema della Martingala

Ricordate comunque che entrambi sono frutto di questo eccelso matematico.

IL CONCETTO DI FONDO ALLA BASE DEL METODO D’ALEMBERT

Il ragionamento di fondo che sta alla base del metodo che stiamo analizzando è che “In un susseguirsi di eventi aventi pari probabilità di verificarsi anche se ci potranno essere delle discrepanze tra l’uno e l’altro, alla lunga i due eventi tenderanno sempre a verificarsi un numero pari di volte.”

Detto in maniera più semplice, se tiriamo una moneta in aria per 1 milione di volte, anche se ci saranno momenti in cui la testa o la croce saranno in vantaggio, alla fine i due risultati tenderanno a equipararsi.

COME SI UTILIZZA IL SISTEMA SULLA ROULETTE

Ovviamente questo tipo di sistema può essere utilizzato solo sulle chances semplici del gioco della roulette, come appunto rosso o nero. Ma vediamo come attuare i due differenti metodi:

  • SISTEMA D’ALEMBERT: si puntano ad esempio 20 pezzi su una chance semplice (diciamo Rosso), se la nostra scommessa e’ vincente diminuiamo la posta di 2 pezzi, mentre se risulta perdente la aumentiamo di 2. Molte persone preferiscono aumentare e diminuire la posta con più pezzi, ma questo sta a voi deciderlo… CONSIGLIAMO COMUNQUE MOLTA PRUDENZA!
  • SISTEMA DELLA MARTINGALA: Si punta una unità, se si vince ci si ritira (ovvero si comincia con una nuova sessione di gioco), se invece si perde si raddoppia la giocata, quindi si puntano 2 unità, poi 4, poi 8 e così via. Ovviamente questo metodo può portarvi a perdite considerevoli, perchè può comunque succedere che ci sia una lunga serie ripetuta di una chance semplice, tipo rosso, rosso, rosso…. etc etc… CONSIGLIAMO MOLTISSIMA PRUDENZA CON QUESTO METODO!!!

Il pro di questo metodo è che potremo sempre uscire vincenti da un tavolo… il contro di questo metodo è che potrebbe portarci a dover scommettere somme che non avremmo mai voluto giocare per rientrare col nostro capitale…

E’ vero che a lungo andare il calcolo delle probabilità ci insegna che testa e croce alla fine si pareggiano… ma è anche vero che potrebbero volerci molti lanci prima che questo succeda….

CONSIGLIAMO MOLTA PRUDENZA!